Per la perdita di peso ottimale, i vegetariani dovrebbero pianificare una dieta allo stesso modo di un non-vegetariano. Assicurandosi che una dieta è povera di grassi e nutriente è sempre fondamentale. I vegetariani possono mancanza di proteine, in modo da rendere sicuro che ci sono un sacco di buone fonti di questa vitamina nella dieta vegetariana è necessario. Alcuni alimenti ricchi di proteine ​​includono pesce (che alcuni vegetariani mangiano ancora), uova e latticini. Alcune buone fonti di proteine ​​sono anche ricchi di grassi, in modo da assicurarsi che le fonti di proteine ​​nella dieta sono quelli sani, come i fagioli, formaggio magro, burro di arachidi basso contenuto di grassi e cibo fatto di soia.
Más que desventajas, lo que existen sobre la dieta líquida son mitos. La dieta líquida no fue pensada para bajar de peso, sino que es la forma en la que los médicos preparan el organismo del paciente para diferentes procedimientos o, también, para mitigar algunos malestares no provocados por enfermedades, como los vómitos, las náuseas o la diarrea, por nombrar algunos.
SanaExpert Figur Aktiv contiene come principale ingrediente attivo il glucomannano di konjac, considerato una fibra dietetica. Il glucomannano è un polisaccaride solubile in acqua che viene estratto dalla radice di konjac. È noto in Giappone come un alimento medicinale ed è stato usato per secoli nella cucina tradizionale giapponese come agente addensante o gelificante. Il glucomannano è in grado di assorbire l'acqua e gonfiare pù volte la normale dimensione del suo stato essiccato. Questa fibra alimentare è popolarmente conosciuta come un potenziale supplemento della perdita di peso, vale a dire un soppressore dell'appetito. Può sopprimere l'appetito ampliando e riempiendo lo spazio nello stomaco, dando un senso di pienezza più a lungo e senza gonfiore.
Quando si consumano carboidrati ad alto indice glicemico, lo zucchero nel sangue va in picchiata e poi si abbassa di colpo, facendo immediatamente tornare l’appetito. Al contrario, i carboidrati a basso indice glicemico permettono ai livelli di zucchero nel sangue di rimanere stabili per un periodo di tempo più lungo. Anche la pasta integrale ha un elevato contenuto di carboidrati, ma avendo un indice glicemico basso ed essendo ricca di fibre, ci mantiene sazi più a lungo.

Moderare le quantità. A logica, bisogna mangiare in base al proprio dispendio energetico. Certo che è un calcolo difficile da fare e variabile! È per questo motivo che il “mangiare bene” non si decide sulla carta. È per questo motivo che è importante lasciar decidere allo stomaco: quando ha fame e quando è sazio. Ci vuole qualche giorno o settimana e un po’ di auto-osservazione)
PERDERE GRASSO E RESTARE MAGRI! Il glucomannano aiuta a perdere peso in modo naturale. Riduce l'appetito ed è efficace nel bruciare i grassi. Il glucomannano assorbe una grande quantità di acqua, formando una sorta di gel nello stomaco, che a sua volta riduce l'assorbimento dei carboidrati e del colesterolo, dando una sensazione di pienezza e sazietà), senza gonfiori e senza generare gas.
Proteina: Gli alimenti vegetali hanno un sacco di proteine. La quantità raccomandata di proteine ​​nella dieta è di 10-12 per cento delle calorie. La maggior parte delle verdure, legumi e cereali contengono tale importo o più. Ottime fonti di proteine ​​includono fagioli o lenticchie (specialmente in combinazione con riso o altri cereali) e gli analoghi della carne, come hamburger vegetali.
Una dieta líquida consiste en comer y beber los alimentos en un estado casi líquido, por un período de tiempo determinado. Se utiliza a menudo como un precursor de la cirugía, como una forma de limpiar el tracto digestivo o cuando el paciente está experimentando problemas gastrointestinales. Hacer un menú para una dieta de líquidos ayuda a asegurar que estás recibiendo la nutrición adecuada a partir de una selección limitada de alimentos.
Aumentate l'apporto di fibra. L'aumento considerevole dell'apporto proteico richiede anche l'aumento di fibre solubili e insolubili; vi consiglio di usare integratori di Fibre e di consumare più frutta e verdura. L'intestino potrebbe impiegare un po' di tempo a adattarsi a questo cambiamento alimentare. Consiglio di aumentare l'apporto di Fibra in modo graduale in modo che l'organismo si abitui a "digerirla". Iniziate con una dose giornaliera di 3 g ad un pasto di cibo solido, aumentandone una porzione in più ogni sei giorni, fino ad arrivare ad integrare quattro pasti  su sei  al giorno. Assumere fibre subito dopo un pasto di cibi solidi rallenterà l'assorbimento e migliorerà l'utilizzo delle sostanze nutritive.
×