Gli effetti collaterali variano a seconda del tipo di supplemento. Quelli con proprietà diuretiche può causare eccessiva minzione, disidratazione e diarrea. Erbe o altri prodotti che agiscono sul sistema nervoso centrale possono causare tremori, vertigini, insonnia o mal di testa. Effetti collaterali più gravi sono quelli associati a tossicità, l'interferenza con la regolazione del glucosio nel sangue e sindrome da serotonina.


Alternative della latteria quale la bevanda fortificata della soia. C'è un'esigenza del completamento del calcio se non è prodotti lattier-caseario contenuti. Il calcio è necessario per le forti ed ossa e denti sani. Le buone sorgenti di calcio per i vegani includono la soia fortificata, riso ed avena, impulsi, semi di sesamo, marrone fortificato o pane bianco, frutta secca quale l'uva passa, prugne ed albicocche secche ecc.
Aumentate l'apporto di fibra. L'aumento considerevole dell'apporto proteico richiede anche l'aumento di fibre solubili e insolubili; vi consiglio di usare integratori di Fibre e di consumare più frutta e verdura. L'intestino potrebbe impiegare un po' di tempo a adattarsi a questo cambiamento alimentare. Consiglio di aumentare l'apporto di Fibra in modo graduale in modo che l'organismo si abitui a "digerirla". Iniziate con una dose giornaliera di 3 g ad un pasto di cibo solido, aumentandone una porzione in più ogni sei giorni, fino ad arrivare ad integrare quattro pasti  su sei  al giorno. Assumere fibre subito dopo un pasto di cibi solidi rallenterà l'assorbimento e migliorerà l'utilizzo delle sostanze nutritive.

Se siete già a dieta, abbandonatela, qualunque essa sia. Fate 7-14 giorni di alimentazione normali (non datevi ai bagordi!) prima di cominciare questa nuova avventura, per ripristinare il metabolismo sicuramente spento; se state facendo una classica dieta “pseudo-meditterranea” (argh!), ossia normo-iperglucidica / ipolipidica / ipoproteica allora in questo periodo di transizione attuate un regime 40:30:30 (carb:pro:fat) altrimenti il passaggio a questo nuovo regime alimentare sarà traumatico sia per le abitudini alimentari sia a livello psicologico per la drastica riduzione di carboidrati.
All text, graphics, user interfaces, photographs, trademarks, logos, sounds, music, artwork and computer code (collectively, "Content"), including but not limited to the design, structure, selection, coordination, expression, "look and feel" and arrangement of such Content, contained on the Site is owned, controlled or licensed by or to us (with the exception of third party content listed below and as qualified by the disclaimers herein), and is protected by trade dress, copyright, patent and trademark law, and various other intellectual property rights and unfair competition laws.
Durante il giorno, oltre a bere acqua a volontà, gli alleati del benessere (contro gli attacchi di fame) sono i succhi di frutta naturali fatti in casa. “Quelli che io faccio di solito sono “estratti” a base di mela – le varianti succose, come la Fuji o la Pink Lady – con aggiunta di sedano, finocchio o carota”. Per chi fa attività sportiva, l’ideale è “mela e rapa rossa”. La sera o si continua con beveroni ed estratti, o si passa ad una minestra leggera, “ad esempio una passata di sedano, cipolle, carote e cavolo: si fa bollire il tutto e poi si frulla”. Un cucchiaino di olio extravergine d’oliva è consentito.
Questo un esempio quotidiano di menu consigliato per una dieta anti grasso: per la prima colazione, mangiate due fette di melone e due sandwich con petto di tacchino. A pranzo un bel piatto di lattuga, una scatoletta di tonno al naturale e un piatto di purè di patate. Per merenda va bene il latte parzialmente scremato con cereali integrali, lo yogurt magro oppure un po’ di frutta, mentre a cena è ottimo un petto di pollo sgrassato, carote, due pomodori e lattuga.

Inibitore dell'appetito e aiuto nelle diete di controllo del peso. COMPOSIZIONE: Acido Linoleico 70% Acido Oleico 20% OLIO ESSENZIALE CHEMIOTIPATO: Mint X Piperita (Mint Piperita) (4%) Chamaemelum Nobile (Camomilla Romana) (2%) Citrus Reticula FE (Mandarino) (1,5%) Citrus Paradisil ZE (Pompelmo) (1,5%) Cinnamomum Verum (Cinnamon Ceylan) (1%) DOSAGGIO: 1 capsula 3 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti. AVVERTENZE: Non consumare durante la gravidanza. PRESENTAZIONE: 60 capsule

I cereali integrali sono caldi, ma gli alimenti interi segale possono causare a sgranocchiare in meno rispetto ai loro omologhi di grano intero. Ricerca mostra che la segale innesca una risposta insulinica inferiore, aumenta la pienezza post-pasto e provoca naturalmente mangiare meno al pasto seguente. Il modo più semplice per godere di segale è sotto forma di cracker, ma esso è anche incorporata in altri alimenti, come pasta di segale e fiocchi di segale, un’alternativa di farina d’avena.

Per perdere il grasso corporeo in eccesso è necessario cambiare l'alimentazione, la routine di attività fisica e lo stile di vita. Inoltre devi fare in modo che la dieta e la programmazione degli esercizi fisici ti aiutino a conservare la massa muscolare magra mentre cerchi di dimagrire. Può essere difficile riuscire a perdere peso o il grasso del corpo velocemente; non esistono dei trucchi o delle diete speciali che possano aiutarti a raggiungere questo scopo; il metodo migliore è quello di perdere il tessuto adiposo dimagrendo lentamente e regolarmente per un periodo di tempo più lungo. Se nelle tue abitudini quotidiane inserisci il giusto tipo di alimentazione e di attività fisica, puoi dimagrire riducendo il grasso corporeo senza perdere massa muscolare magra.
×