La dieta liquida funziona a grandi linee come la dieta degli 8 bicchieri d’acqua (che trovate spiegata QUI) e si differenzia per la maggior parte nel periodo di tempo in cui seguirla. Questa dieta, infatti, prevede l’assunzione di molti alimenti liquidi in favore di quelli solidi che, però, non sono eliminati totalmente dal piano nutrizionale previsto. Gli 8 bicchieri d’acqua da bere durante la giornata rientrano ovviamente all’interno della dieta liquida, perché sappiamo ormai bene che assumere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno è fondamentale per perdere peso e per smorzare la fame durante la giornata.

Probabilmente hai già provato altri prodotti per dimagrire, senza raggiungere i risultati attesi. Molte diete famose per dimagrire rapidamente sono pericolose per la salute perchè stressano l'organismo, mentre altre diete per dimagrire sono semplicemente inefficaci dal momento che le proibizioni e le costrizioni sono spesso ingiustificate e subitamente divengono intollerabili. (Vedi La verità sulle diete).
Per perdere peso con una dieta vegetariana bisogna distribuire gli alimenti nell’arco della giornata tenendo conto che i carboidrati, principale fonte di energia, vanno consumati principalmente nella prima parte della giornata. La frutta non va mangiata più di due volte al giorno e gli attacchi di fame si possono affrontare con verdure crude, 2 o 3 noci, una limonata casalinga.

L’esercizio aerobico (per es. la corsa, passeggiare a passo veloce) e gli esercizi di forza (gli scatti, fare le scale di corsa) servono a bruciare grassi e migliorare la massa muscolare. I muscoli infatti costituiscono la massa magra che è metabolicamente più attiva e che brucia più calorie. Pertanto è inutile fare estenuanti sedute in palestra o concentrarsi solo su una parte del corpo per ridurre il peso (per esempio gli addominali) o applicare creme sciogli grasso, perché quando il corpo inizia a bruciare i grassi di riserva non li brucia in una zona precisa del corpo, ma nel suo complesso. Quindi l’esercizio fisico da prediligere è quello aerobico, mentre quello intensivo mirato serve solo a tonificare un muscolo, ma non a perdere massa grassa.


Moderare le quantità. A logica, bisogna mangiare in base al proprio dispendio energetico. Certo che è un calcolo difficile da fare e variabile! È per questo motivo che il “mangiare bene” non si decide sulla carta. È per questo motivo che è importante lasciar decidere allo stomaco: quando ha fame e quando è sazio. Ci vuole qualche giorno o settimana e un po’ di auto-osservazione)

Porém é necessário lembrar que os resultados podem não durar, pois com a diminuição de calorias o metabolismo funciona mais devagar para poupar a energia. Se ao fim da dieta não houver uma reeducação alimentar, a possibilidade de engordar e ganhar mais peso do que tinha antes. É preciso mudar a antiga forma de se alimentar por uma que seja mais vantajosa para o organismo.
Os sucos são quase sempre incluídos nessa dieta pelo seu grande poder de desintoxicação no organismo. São refrescantes e agradáveis proporcionando maior energia e vigor. Existem sucos que são consumidos buscando determinado objetivo como eliminar a celulite, moderar o apetite, trazer mais energia, etc. Sopas devem ser feitas com verduras e legumes de acordo com o gosto de cada um. O importante é variar os ingredientes para que o consumo diário não se torne cansativo e desestimulante.
Ciao 🙂 Ho trovato i vostri articoli molto interessanti, sono una ragazza di 22 anni che ama allenarsi in palestra per un fisico e una definizione natural, per tenersi in forma e star bene, non faccio gare, non sono atleta a livello agonistico, lo ero nei cento metri, ma ho lasciato. Sono dimagrita e sto dimagrendo da fine febbraio con una similpaleo abbinata a un allenamento misto di aerobica e di forza con esercizi come quelli che voi inserite nell’allenamento miofibrillare. Penso di essere ectomesomorfa (ho fatto il vostro test ed ha dato ectomorfa, ma dopo diete basse di glucudi e calorie ingrasso un po’, questo inverno ero ingrassata per altissimi arboidrati e zuccheri e non ho problemi ad avere una massa muscolare normale per una donna. Volevo chiedere un consiglio per la strategia da adottare, ho ancora del peso da perdere, ma parliamo di una definizione pignola, diciamo, sono 1,65 per 65/66 kg, ma allenandomi 4/5 volte in sala e avendo seguito un’alimentazione spostata su proteine e lipidi sono muscolosa e credo intorno a un 20% di bf … cosa mi consigliate a livello di allenamento e alimentazione per evitare stupidaggini con i carboidrati sia ad alzarli che abbassarli?

Assicurarsi che i metodi di cottura in una dieta vegetariana sono sani. Evitare di friggere. Invece, provare a rosolare in olio d'oliva, tofu alla griglia o al vapore verdure. Ci sono molte buone fonti per le ricette vegetariane. Sito di Martha Stewart è una buona risorsa, in quanto è la sua rivista "Everyday Food", dove le ricette sono gustosi e spesso facile da preparare. Un'altra buona risorsa è il blog di cucina "101 Libri di cucina", che dispone di molte ricette vegetariane che sono deliziosi in ogni stagione.
Quando si consumano carboidrati ad alto indice glicemico, lo zucchero nel sangue va in picchiata e poi si abbassa di colpo, facendo immediatamente tornare l’appetito. Al contrario, i carboidrati a basso indice glicemico permettono ai livelli di zucchero nel sangue di rimanere stabili per un periodo di tempo più lungo. Anche la pasta integrale ha un elevato contenuto di carboidrati, ma avendo un indice glicemico basso ed essendo ricca di fibre, ci mantiene sazi più a lungo.

Tostare il cuscus in una padella per 10 minuti, unirvi il brodo bollente, coprire e lasciare gonfiare. Tritare il porro con tre rametti di menta e due di timo e farlo stufare con due cucchiai di olio e uno di acqua. Unire al composto le carote e sedano tritati e un cucchiaio di acqua e lasciarla evaporare. Togliere dal fuoco il composto di verdure e unirlo al cuscus.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione tramite l’accesso a qualunque elemento sovrastante o chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie.


PROVA CON ZERO RISCHIO: Qua da Bodyfit siamo particolarmente orgogliosi nello standard di sicurezza ed efficienza dei nostri prodotti. Non ci accontentiamo con niente di meno che 100% di soddisfazione da parte dei nostril client. Se non lo sei, contattaci per un rimborso. Ordina Bodyfit Hunger Ctrl oggi e goditi un fisico spettacolare in solo 30 giorno.
Oltreoceano si dice ‘Go for 5+2!’, ed è ultimamente lo slogan più popolare per apparecchiare la tavola in modo consapevole, con un occhio di riguardo per la propria salute. Innanzitutto, contando le porzioni di frutta e verdura necessarie: i nutrizionisti lo hanno finalmente stabilito, sono sette quelle da assumere ogni giorno. Meglio se cinque di ortaggi e solo due di frutta, più zuccherina, (una porzione è, ad esempio, una mela o tre albicocche) per abbassare il rischio di infarto, ictus, diabete e anche prevenire alcuni tumori come ha dimostrato un recente studio dell’University College di Londra su 65 mila persone. Un altro trend molto in voga suggerisce di fare i conti non solo nel piatto ma anche sul calendario, scegliendo almeno due giorni di digiuno o semi-digiuno la settimana e poi concedersi pasti completi ed equilibrati nei restanti cinque. Solo mode? No, le basi scientifiche ci sono e c’è anche chi, fedele al motto del ‘5+2’, sceglie addirittura di combinare i due suggerimenti dirottandosi sulla ‘dieta liquida’, uno o due giorni la settimana: frullati, succhi e centrifugati aiutano, infatti, ad assumere molti più vegetali di quelli che si riuscirebbero a masticare e deglutire in un solo pasto e facilitano la cosiddetta restrizione calorica settimanale, che sembra essere il lasciapassare di longevità anche per chi non deve perdere i chili di troppo. A patto, è bene precisarlo, che a sperimentarlo siano persone in buona salute, senza condizioni patologiche di cui occuparsi responsabilmente.
💌 GARANZIA E DISPONIBILITÀ: Siamo una realtà giovane e internazionale con sede a Berlino. Abbiamo a cuore la vostra felicità e la vostra soddisfazione. Per questo motivo, siamo volentieri a disposizione per qualsiasi domanda o osservazione. Contattateci nel caso non siate soddisfatti di un prodotto o vogliate dirci la vostra! Siamo sempre a disposizione per trovare la giusta soluzione!
Assicurarsi che i metodi di cottura in una dieta vegetariana sono sani. Evitare di friggere. Invece, provare a rosolare in olio d'oliva, tofu alla griglia o al vapore verdure. Ci sono molte buone fonti per le ricette vegetariane. Sito di Martha Stewart è una buona risorsa, in quanto è la sua rivista "Everyday Food", dove le ricette sono gustosi e spesso facile da preparare. Un'altra buona risorsa è il blog di cucina "101 Libri di cucina", che dispone di molte ricette vegetariane che sono deliziosi in ogni stagione.
English: Lose Body Fat, Português: Reduzir o Nível de Gordura Corporal, Deutsch: Körperfett abbauen, Français: faire perdre de la graisse à votre corps, 中文: 降低体重, Español: perder tu grasa corporal, Nederlands: Lichaamsvet kwijtraken, Русский: избавиться от телесного жира, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Lemak Pada Tubuh, Čeština: Jak se zbavit tělesného tuku, Tiếng Việt: Giảm Mỡ thừa trong Cơ thể, हिन्दी: वजन कम करें, العربية: إنقاص الوزن, 한국어: 살을 빼는 방법, ไทย: ลดไขมันในร่างกาย
×