Nella dieta non devono mancare le proteine, quindi bisogna fare attenzione a non esagerare con la pasta vegana. Meglio ingegnarsi in cucina per inserire sia le proteine che i grassi buoni nell’alimentazione (e non solo i carboidrati). Per avere qualche idea in più, scarica l’app Runtasty e dai un’occhiata alle tantissime ricette vegane come lo smoothie banana e frutti di bosco o la zuppa di zucca e patate dolci, così saprai sempre cosa cucinare.
Rivolgetevi in questo caso a un esperto, ma in generale è bene seguire alcune semplici regole che permetteranno al corpo di non perdere i muscoli quando si è a dieta, ma di perdere i grassi. Cerchiamo di mangiare dunque alimenti come petto di tacchino, di pollo, di manzo, tonno al naturale, salmone sgrassato e alcuni formaggi a basso contenuto di grassi. Va bene il siero di latte in polvere e latticini magri, e privilegiamo anche ananas, aglio, broccoli, cipolle, kiwi, peperoncino e limone.

Insieme a questi soppressori dell'appetito, si deve ricordare che avere minori quantità di pasti e garantire che il cibo si mangia tranquillamente, anche aiutare a controllare il desiderio di cibo. Si deve anche ricordare di non tagliare completamente giù sul vostro cibo preferito, come che si tradurrà in più voglie. Questi soppressori dell'appetito naturali ti aiuteranno di certo a frenare le voglie di cibo in modo sicuro.
Siete riuscite a superare la settimana di dieta? Bravissime! Ora, però, attenzione all'altrettanto delicata fase di mantenimento; non vorrete forse inficiare i risultati ottenuti? “Questo il rischio più temuto delle diete liquide: non riuscire a conservare il calo di peso nel tempo. Abbiate allora l’accortezza di integrare in modo graduale cibi solidi, ma leggeri, ai pasti principali, scegliendo frutta o yogurt come spezza-fame. Pian piano arrivate all’integrazione completa, restando però fedeli a una dieta ipo-glucidica, vale a dire scarsa di cereali raffinati e grassi, ricca invece di fibre vegetali, vitamine e minerali”.
Fibra alimentare contenente eliminare la fame per un tempo più lungo. Insalate di verdure come cavoli, broccoli, spinaci con basso contenuto di grassi dressing, soppressori dell'appetito sono eccellenti. Minestre di verdure anche frenare la fame e sono più sani di altri soppressori dell'appetito, in quanto contengono minore quantità di calorie. Un bicchiere pieno di succo di verdura si riempie lo stomaco immediatamente, e non vi sentirete la fame per un lungo periodo di tempo.

La tua dieta deve avere un ottimo equilibrio di proteine e grassi. Diversi studi dimostrano che nutrirsi di proteine magre, come quelle contenute nel pollo e in alcuni tagli di manzo, e di grassi sani presenti ne pesci, nell'avocado, nei frutti secchi e nei semi, promuove la perdita di grassi. Scegli proteine e grassi in cui non vi siano ormoni e che non siano stati elaborati industrialmente.

×