– I vegetariani o vegani possono perdere più peso degli onnivori assumendo più carboidrati e meno proteine: ma è anche vero che parte di quel peso perso in più sembra essere muscolare, e questo forse spiegherebbe anche la maggiore perdita di grasso intramuscolare nel gruppo vegetariano. Gli atleti che fanno pesi (sport i resistenza) rispetto alle persone sedentarie hanno più trigliceridi intramuscolari, ma hanno anche più muscoli.  

Diversi studi suggeriscono che la capsaicina, l’ingrediente principale pungente in peperoni di Caienna, può aumentare la produzione di calore del corpo (termogenesi), aumentando così la velocità con cui il corpo brucia carboidrati e grassi. Uno studio ha dimostrato che la capsaicina in peperoncini caldi potrebbe aumentare il tasso metabolico a riposo fino al 25% (il tasso metabolico a riposo è la velocità con cui il corpo brucia carboidrati e grassi a riposo). Gli effetti sul metabolismo alzato a 75 a 90 minuti dopo il consumo della capsaicina ed è durato per tre ore.


!function(n,t){function r(e,n){return Object.prototype.hasOwnProperty.call(e,n)}function i(e){return void 0===e}if(n){var o={},s=n.TraceKit,u=[].slice,a="?";o.noConflict=function(){return n.TraceKit=s,o},o.wrap=function(e){function n(){try{return e.apply(this,arguments)}catch(e){throw o.report(e),e}}return n},o.report=function(){function e(e){a(),h.push(e)}function t(e){for(var n=h.length-1;n>=0;--n)h[n]===e&&h.splice(n,1)}function i(e,n){var t=null;if(!n||o.collectWindowErrors){for(var i in h)if(r(h,i))try{h[i].apply(null,[e].concat(u.call(arguments,2)))}catch(e){t=e}if(t)throw t}}function s(e,n,t,r,s){var u=null;if(w)o.computeStackTrace.augmentStackTraceWithInitialElement(w,n,t,e),l();else if(s)u=o.computeStackTrace(s),i(u,!0);else{var a={url:n,line:t,column:r};a.func=o.computeStackTrace.guessFunctionName(a.url,a.line),a.context=o.computeStackTrace.gatherContext(a.url,a.line),u={mode:"onerror",message:e,stack:[a]},i(u,!0)}return!!f&&f.apply(this,arguments)}function a(){!0!==d&&(f=n.onerror,n.onerror=s,d=!0)}function l(){var e=w,n=p;p=null,w=null,m=null,i.apply(null,[e,!1].concat(n))}function c(e){if(w){if(m===e)return;l()}var t=o.computeStackTrace(e);throw w=t,m=e,p=u.call(arguments,1),n.setTimeout(function(){m===e&&l()},t.incomplete?2e3:0),e}var f,d,h=[],p=null,m=null,w=null;return c.subscribe=e,c.unsubscribe=t,c}(),o.computeStackTrace=function(){function e(e){if(!o.remoteFetching)return"";try{var t=function(){try{return new n.XMLHttpRequest}catch(e){return new n.ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP")}},r=t();return r.open("GET",e,!1),r.send(""),r.responseText}catch(e){return""}}function t(t){if("string"!=typeof t)return[];if(!r(j,t)){var i="",o="";try{o=n.document.domain}catch(e){}var s=/(.*)\:\/\/([^:\/]+)([:\d]*)\/{0,1}([\s\S]*)/.exec(t);s&&s[2]===o&&(i=e(t)),j[t]=i?i.split("\n"):[]}return j[t]}function s(e,n){var r,o=/function ([^(]*)\(([^)]*)\)/,s=/['"]?([0-9A-Za-z$_]+)['"]?\s*[:=]\s*(function|eval|new Function)/,u="",l=10,c=t(e);if(!c.length)return a;for(var f=0;f0?s:null}function l(e){return e.replace(/[\-\[\]{}()*+?.,\\\^$|#]/g,"\\$&")}function c(e){return l(e).replace("<","(?:<|<)").replace(">","(?:>|>)").replace("&","(?:&|&)").replace('"','(?:"|")').replace(/\s+/g,"\\s+")}function f(e,n){for(var r,i,o=0,s=n.length;or&&(i=s.exec(o[r]))?i.index:null}function h(e){if(!i(n&&n.document)){for(var t,r,o,s,u=[n.location.href],a=n.document.getElementsByTagName("script"),d=""+e,h=/^function(?:\s+([\w$]+))?\s*\(([\w\s,]*)\)\s*\{\s*(\S[\s\S]*\S)\s*\}\s*$/,p=/^function on([\w$]+)\s*\(event\)\s*\{\s*(\S[\s\S]*\S)\s*\}\s*$/,m=0;m]+)>|([^\)]+))\((.*)\))? in (.*):\s*$/i,o=n.split("\n"),a=[],l=0;l=0&&(g.line=v+x.substring(0,j).split("\n").length)}}}else if(o=d.exec(i[y])){var _=n.location.href.replace(/#.*$/,""),T=new RegExp(c(i[y+1])),E=f(T,[_]);g={url:_,func:"",args:[],line:E?E.line:o[1],column:null}}if(g){g.func||(g.func=s(g.url,g.line));var k=u(g.url,g.line),A=k?k[Math.floor(k.length/2)]:null;k&&A.replace(/^\s*/,"")===i[y+1].replace(/^\s*/,"")?g.context=k:g.context=[i[y+1]],h.push(g)}}return h.length?{mode:"multiline",name:e.name,message:i[0],stack:h}:null}function y(e,n,t,r){var i={url:n,line:t};if(i.url&&i.line){e.incomplete=!1,i.func||(i.func=s(i.url,i.line)),i.context||(i.context=u(i.url,i.line));var o=/ '([^']+)' /.exec(r);if(o&&(i.column=d(o[1],i.url,i.line)),e.stack.length>0&&e.stack[0].url===i.url){if(e.stack[0].line===i.line)return!1;if(!e.stack[0].line&&e.stack[0].func===i.func)return e.stack[0].line=i.line,e.stack[0].context=i.context,!1}return e.stack.unshift(i),e.partial=!0,!0}return e.incomplete=!0,!1}function g(e,n){for(var t,r,i,u=/function\s+([_$a-zA-Z\xA0-\uFFFF][_$a-zA-Z0-9\xA0-\uFFFF]*)?\s*\(/i,l=[],c={},f=!1,p=g.caller;p&&!f;p=p.caller)if(p!==v&&p!==o.report){if(r={url:null,func:a,args:[],line:null,column:null},p.name?r.func=p.name:(t=u.exec(p.toString()))&&(r.func=t[1]),"undefined"==typeof r.func)try{r.func=t.input.substring(0,t.input.indexOf("{"))}catch(e){}if(i=h(p)){r.url=i.url,r.line=i.line,r.func===a&&(r.func=s(r.url,r.line));var m=/ '([^']+)' /.exec(e.message||e.description);m&&(r.column=d(m[1],i.url,i.line))}c[""+p]?f=!0:c[""+p]=!0,l.push(r)}n&&l.splice(0,n);var w={mode:"callers",name:e.name,message:e.message,stack:l};return y(w,e.sourceURL||e.fileName,e.line||e.lineNumber,e.message||e.description),w}function v(e,n){var t=null;n=null==n?0:+n;try{if(t=m(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=p(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=w(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=g(e,n+1))return t}catch(e){if(x)throw e}return{mode:"failed"}}function b(e){e=1+(null==e?0:+e);try{throw new Error}catch(n){return v(n,e+1)}}var x=!1,j={};return v.augmentStackTraceWithInitialElement=y,v.guessFunctionName=s,v.gatherContext=u,v.ofCaller=b,v.getSource=t,v}(),o.extendToAsynchronousCallbacks=function(){var e=function(e){var t=n[e];n[e]=function(){var e=u.call(arguments),n=e[0];return"function"==typeof n&&(e[0]=o.wrap(n)),t.apply?t.apply(this,e):t(e[0],e[1])}};e("setTimeout"),e("setInterval")},o.remoteFetching||(o.remoteFetching=!0),o.collectWindowErrors||(o.collectWindowErrors=!0),(!o.linesOfContext||o.linesOfContext<1)&&(o.linesOfContext=11),void 0!==e&&e.exports&&n.module!==e?e.exports=o:"function"==typeof define&&define.amd?define("TraceKit",[],o):n.TraceKit=o}}("undefined"!=typeof window?window:global)},"./webpack-loaders/expose-loader/index.js?require!./shared/require-global.js":function(e,n,t){(function(n){e.exports=n.require=t("./shared/require-global.js")}).call(n,t("../../../lib/node_modules/webpack/buildin/global.js"))}});
Quando accade questo, molte persone non capiscono che cosa stia succedendo e cercano di combattere il fuoco col fuoco. Pensano di risolvere muovendosi di più (fanno più cardio naturalmente), ma mentre questo aumenta il dispendio energetico, e quindi aiuta a perdere grasso, può anche accelerare la perdita di massa muscolare e danneggiare il metabolismo.
Fatti una promessa. Perdere grasso richiede tempo, energia, sacrifici. Ci saranno momenti in cui sentirai la mancanza di cibi che ami, o sarai stanco di sentire i muscoli indolenziti dopo l'allenamento. La determinazione è uno dei più importanti fattori nel decretare il successo di una dieta. Senza di essa, ricadrai nelle vecchie abitudini e guadagnerai più peso di quello perso fino a quel momento.
Otra página promete pérdidas de hasta 5 kilos a las semana con la dieta de zumos, batidos y caldos, y la total prohibición de hidratos de carbono (pasta, arroz, cereales) se va a lograr la "cetosis", el empleo de la grasa del cuerpo como fuente de energía. La idea parece inspirada en la dieta cetogénica de prescripción médica, pero que no tiene nada que ver con la líquida, ya que es rica en grasas y proteínas. Los carbohidratos son limitados, pero nunca eliminados, ya que son nutrientes esenciales.
El menú de líquidos claros es más restrictivo porque su propósito es no dejar ningún material digestivo cuando te estás preparando para la cirugía. Alimentos permitidos en esta pauta incluyen agua, bebidas con sabor a fruta, bebidas gaseosas, postres de gelatina sin aderezos, paletas de helado y caldo o consomé, siempre y cuando se cuelen las piezas de carne o vegetales.

Le informazioni pubblicate su questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi, di una dieta o la prescrizione di un qualsivoglia allenamento o trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente, la visita specialistica o il consulto di altre figure professionali abilitate ed esperte nelle tematiche affrontate nel sito. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco o di un integratore è necessario contattare il proprio medico


La vitamina D è una vitamina liposolubile che è naturalmente presente in alcuni alimenti come fegato, tuorlo d’uovo, pesce e latticini arricchiti con vitamina D. Tuttavia, la maggior parte delle persone si incontrano la loro vitamina D ha bisogno attraverso l’esposizione alla luce solare che innesca il corpo di sintetizzare la propria vitamina D. Una carenza di vitamina D è stata associata con una maggiore accumulo di grasso e obesità.

Le diete vegetariane per la perdita di peso è facile adattarsi. Questo perché è fatto da ingredienti facilmente disponibili. Molte persone nel mondo moderno stanno optando per questa dieta in quanto ha dimostrato di essere efficace nella perdita di peso. Non sarà solo vedere a perdere peso, ma anche aiutare a mantenere la salute del vostro corpo. Esso contribuirà a ridurre i rischi di problemi di salute come le malattie cardiache e il cancro.
Avete mai visto la pubblicità televisiva dell' incredibile attrezzo per gli addominali AB-FLEX? Con un pezzo di plastica che permette un movimento isometrico, ci vogliono far credere che possiamo avere addominali scolpiti come quelli dei loro modelli! Naturalmente a nessuno di voi lettori è venuto in mente di comprare questo attrezzo (l'isometria da sola non ha mai fatto crescere nessun addominale e tantomeno ha tolto 10-20 kg di grasso!) ma in quest'articolo cercherò di aiutarvi ad ottenere gli stessi risultati, in una maniera sicuramente più laboriosa, ma più vicina alla realtà. E chiaro che ottenere una definizione natural non è facilissimo (altrimenti non esisterebbe quella NON NATURAL!). Il grasso corporeo ha funzioni assolutamente fondamentali nel nostro organismo e addirittura se è troppo basso, tra le altre cose, può causare la "caduta" dei reni (specialmente il destro), in quanto sostenuti da cuscinetti d'adipe.
I grassi trans, ancora un altro tipo di grasso, dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta. Questi grassi sono formati in un processo chimico che i produttori di alimenti utilizzano per trasformare oli liquidi in grassi solidi e per aumentare la durata di conservazione di alimenti. Essi sono più spesso si trovano nei cibi fritti, accorciamenti vegetali, margarina duro, biscotti, crackers, patatine e prodotti da forno. In aggiunta agli altri loro effetti negativi sulla salute, grassi trans possono portare a un più alto peso complessivo del corpo, anche quando l’apporto calorico totale è controllato . In uno studio su animali, le scimmie di sesso maschile sono stati alimentati sia una dieta di tipo occidentale contenenti grassi trans o una dieta che conteneva grassi monoinsaturi come l’olio d’oliva. Tutte le scimmie hanno ricevuto la stessa, modesta quantità di calorie. Le scimmie che mangiavano grassi trans hanno avuto un aumento del 7,2 per cento del peso corporeo, rispetto ad un aumento del 1,8 per cento nelle scimmie che sono stati alimentati grassi monoinsaturi.
Diverso è invece il discorso relativo alla salubrità dell’alimentazione vegana, considerata da molti esperti troppo estrema e non sostenibile dall’organismo nel lungo termine. «I vegani, sempre che siano dei consumatori consapevoli, possono anche vivere bene, a patto, però, che integrino la vitamina B12 che non è presente in nessun alimento di origine vegetale - raccomanda Miggiano -. Inoltre si raccomanda sempre di intraprendere questo tipo di alimentazione con l’aiuto di un nutrizionista, ancora meglio di un medico». Se l’obiettivo è quello di perdere peso, diventando vegani, seppur con la «promessa» di tornare onnivori una volta buttati giù i chili di troppo, bisogna far sì che non vadano persi anche i nutrienti e le vitamine essenziali all’organismo. Altrimenti il gioco non vale la candela.
– Non è vero che una dieta vegetariana “normale” faccia perdere più peso di una dieta ipocalorica onnivora e più proteica, dato che anche chi segue una dieta vegetariana deve ridurre le calorie esattamente come chi segue una dieta onnivora e altri studi hanno sottolineato l’importanza di mantenere una quota proteica leggermente più alta in un regime ipocalorico.
SanaExpert Figur Aktiv con glucomannano naturalmente estratto, è utilizzato per sostenere il trattamento dell'obesità ed il controllo del peso come parte di una dieta ipocalorica. Gli ingredienti sono tutti di origine naturale, in particolare, il glucomannano dalla pianta del Konjac si gonfia in reazione con l'acqua e può aumentare il senso di sazietà e il metabolismo energetico. Si tratta di un prodotto dietetico di alta qualità fabbricato esclusivamente in Germania per il trattamento dell'obesità e per il controllo del peso. 3000mg glucomannano sono raccomandati per il consumo giornaliero.
Sono diete cosiddette "low-carb", che sbilanciano le percentuali caloriche a favore di grassi e proteine, ed aumentano la già alta percentuale di cibi animali consumati in una dieta occidentale tradizionale. E' un pessimo modo di dimagrire ma un ottimo modo di aumentare a dismisura il rischio di malattie croniche. Come è possibile concepire una dieta che va dichiaratamente contro le linee guida di tutti gli istituti di nutrizione e ricerca, che invitano a ridurre il consumo di cibi animali e prodotti raffinati a favore di frutta, verdura e cibi vegetali integrali?
Iniziamo a capire quali possono essere i reali vantaggi per l'organismo di un periodo di 7 giorni seguendo una dieta liquida a base di vegetali (frutta, verdure, legumi, radici) e acqua. "Così facendo non si otterrà solo un sicuro dimagrimento: la dieta detox liquida permette infatti di depurarsi, facilita l’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso, con beneficio per problemi di cellulite e per la circolazione (addio gambe gonfie!). Inoltre aiuta a ripristinare i valori di molti parametri metabolici, ad esempio nel caso siano borderline o alterati”.
Molte persone hanno problemi di gonfiore addominale, la cui causa può essere legata al tipo di alimentazione che viene fatta. Ci sono cibi che creano aria e gonfiore intestinale, aumentando il disagio creato da una certa massa di adipe che si è localizzato proprio sull’addome. Se oltre al grasso c’è anche questa problematica per migliore la sintomatologia del gonfiore intestinale si può provare la dieta Fodmap, che in pratica prevede una riduzione di alimenti con zuccheri che fermentano, come per esempio la mela. Mangiando la mela cotta invece che cruda o scegliendo gli agrumi che hanno zuccheri che non fermentano si può risolvere il problema dello stomaco gonfio. E poi ovviamente, nel caso delle leguminose (in questo caso la parte che fermenta è la buccia) puntare sulle lenticchie rosse decorticate o sui piselli che hanno una buccia più sottile che è più digeribile e non  fermenta molto. Per chi ha problemi di pancetta può riuscire nell’intento di dimagrire praticando 30 minuti di attività fisica aerobica che sono la quantità minima e sufficiente per mantenere la massa magra corporea che una persona ha. Se poi decide di aumentare la propria massa magra basta che aumenti l’attività fisica. Il calo di peso deve essere lento e progressivo, si stima l’1% di media del peso a settimana, spiega Cancello. Non è bene perdere molto peso in poco tempo: il rischio di recuperarlo è altissimo (il così detto effetto yo-yo). Esempio: se il peso di partenza è 100 kg, il consiglio è di perdere 3-4 Kg al mese. Infine, se una persona è solo in soprappeso può provare a stare attenta a quello che mangia, mentre chi ha un’obesità già conclamata è bene che si rivolga a uno specialista, evitando il fai da te.
Si è visto dopo 6 mesi che le persone vegetariane avevano perso 6,2 chilogrammi mentre quelli che appartenevano all'altro gruppo solo 3,2 chilogrammi. Tutte e due le diete, dunque, si erano mostrate efficaci nel favorire il dimagrimento ma quella vegetariana aveva consentito di ottenere risultati doppi in quanto a perdita di peso. Ma c’è di più: grazie alla risonanza magnetica gli scienziati hanno potuto notare che, con una dieta prevalentemente su base vegetale, le persone avevano diminuito soprattutto la massa grassa. 
Probabilmente hai già provato altri prodotti per dimagrire, senza raggiungere i risultati attesi. Molte diete famose per dimagrire rapidamente sono pericolose per la salute perchè stressano l'organismo, mentre altre diete per dimagrire sono semplicemente inefficaci dal momento che le proibizioni e le costrizioni sono spesso ingiustificate e subitamente divengono intollerabili. (Vedi La verità sulle diete).
*Il secondo passo è modificare le proporzioni tra i macronutrienti. Modificate gradualmente ladieta in modo che l'apportocalorico provenga solo per il 40% dai carboidrati; per farlo continuando a soddisfare il fabbisogno calorico occorre ridurre l'apporto totale di carboidrati ed aumentare considerevolmente l'apporto proteico giornaliero. Personalmente consiglio di assumere 2,2 grammi di proteine per Kg di peso corporeo al giorno. Tuttavia, diminuendo il consumo dei carboidrati, l'assunzione di proteine dovrebbe aumentare tra il 2,5 e 3,3 grammi per Kg di peso corporeo. >L'apporto proteico è determinato dalla diminuzione dei carboidrati nella dieta e dalla massa magra iniziale. Maggiore è la rigidità della dieta e la qualità di grasso corporeo che desiderate perdere, maggiore dovrà essere l'apporto proteico necessario per compensare la rilevante riduzione di carboidrati.
×