La seconda settimana non è stata molto diversa, anche se ho notato che facevo fatica a tenere il ritmo (a questo punto i miei amici si erano accorti che ero dimagrita e che la mia pelle era luminosa). I complimenti mi sono stati di grande sostegno, ma poi c'erano questi momenti improvvisi di forte attrazione per il "cibo normale", che cercavo di ignorare. 

mi chiamo Giorgia e ho 32 anni e da 1 anno ho preso 15 kg che ho tanto bisogno di buttare giù, ma x quanto mi sforzo riesco a stare lontana da dolci e carboidrati x massimo 2 giorni e poi recupero con gli interessi. il mio problema è la sera quando mi ritrovo sola e scarico le tensioni nei carboidrati e zuccheri. hai 1 dieta da consigliarmi anche x tenere a freno questo mio roblema e allo stesso tempo riuscire a perdere questi 15 kg in modo abbastanza rapido? non posso più guardarmi allo specchio….
In realtà non è la prima volta che uno studio conferma le potenzialità della dieta vegetariana nei confronti della perdita di peso. Sempre gli esperti del Physicians Committee for Responsible Medicine l’anno scorso avevano pubblicato una revisione di 15 studi condotti un po’ in tutta Europa e Stati Uniti, arrivando alla stessa conclusione: la dieta vegetariana consente di dimagrire più facilmente con una perdita di peso media di 10 chili in 44 settimane.
* La mossa successiva consiste nell'inserire nel vostro programma 40/50 minuti d'allenamento aerobico al giorno. Se non siete abituati al lavoro aerobico procedete per gradi. La prima settimana, eseguite  sessioni di 20/30 minuti d'aerobica ad intensità moderata, come camminata in salita a ritmo moderato. Ogni settimana eseguite un giorno d'aerobica in più aumentando la durata di cinque  minuti per sessione fino ad arrivare  ad eseguire cinque o sei sessioni di 40/50 minuti a settimana. Mantenete costante l'intensità ad un  livello moderato poiché un allenamento più intenso tende a favorire il consumo della massa muscolare piuttosto che il grasso corporeo.
Trata-se de uma dieta difícil de seguir por ser muito monótona, as opções se restringem à sucos, vitaminas, sopas, iogurtes e chás. Além disso, como os alimentos líquidos são mais fáceis de digerir, a pessoa terá menos saciedade e sentirá fome antes. Algumas versões das dietas líquidas contam com menos fibras e isto pode favorecer problemas no trânsito intestinal, além de também reduzir a saciedade.
Ciò che sorprenderà molti, specialmente gli affezionati del metodo Atkins, è che le persone che seguono un regime alimentare vegano perdono peso anche se mangiano carboidrati. Perché? Semplice. Ai partecipanti è stato chiesto di concentrarsi su alimenti con indice glicemico basso, come cereali integrali, frutta e fagioli, piuttosto che su quelli ad indice glicemico alto, come riso e pasta bianchi e dolci.

Nei giorni di sport indicati nel nostro Programma dovrai alternare allenamenti HIIT (High Intensity Interval), una combinazione efficace di esercizi che migliora la resistenza del corpo e lo fortifica. Gli esercizi che ti suggeriamo sono stati studiati per essere adatti a tutti i soggetti che godono di buona salute. Se non ti senti bene o senti di non essere pronto puoi svolgere una versione semplificata (es: esegui le flessioni appoggiandoti sulle ginocchia). Nessuna attrezzatura speciale è richiesta, solo abbigliamento comodo! Puoi tranquillamente eseguire gli esercizi a casa o... ovunque tu preferisca!
Buongiorno Debora, è la prima volta che ti scrivo, ma ho da poco iniziato il percorso che suggerisci per dimagrire senza dieta e volevo un po’ raccontarti le mie impressioni. Ho 43 anni e da quando ne ho 16 mi torturo con le diete….ho un pessimo rapporto con il cibo, solo ora mi sto accorgendo che per me il cibo è sempre stato un nemico…perché mi piace troppo e nello stesso tempo perché mi fa male…ma questo mi portato ad un costante sovrappeso! Ora la mia nutrizionista, (dalla quale ho imparato moltissimo su come è bene nutrire con amore il nostro corpo) mi ha detto “basta”! Mi ha detto smetti di essere a dieta fai una pausa poi fra un po’ ne riparliamo. Allora ho rispolverato dalla libreria il tuo libro con il CD. Lo avevo comprato un paio di anni fa perché avevo fatto un mini corso in line su la pnl legata al dimagrimento…molto interessante ma dopo un paio di settimane ho lasciato perdere e ho ricominciato a mangiare velocemente e a non visualizzare più….quindi l’ennesimo insuccesso! È questo che mi fa paura…ora mi sento benissimo, da una settimana sto mangiando bene perché lo voglio io e mi voglio davvero più bene…mi sembra di avere avuto una rivelazione che mi fa vedere tutto da un altro punto di vista…ma poi??? Cosa succederà se non avrò più molto tempo per visualizzare prima dei pasti…o per mangiare lentamente appoggiando la forchetta? Diventerà tutto più automatico con il tempo? Comunque voglio davvero ringraziarti per questo nuovo approccio che mi hai insegnato!!!!
Ci sono due tipi principali di grasso nella zona di vita. Il grasso viscerale , immagazzinato sotto gli addominali, si deposita tra gli organi interni. Questo è il tipo di grasso addominale dà stomaco una “pancia di birra” o aspetto “ventre piatto”, in cui l’addome sporge ma allo stesso tempo sente difficile quando si tocca. Grasso sottocutaneo , invece, viene memorizzato solo sotto la pelle. Si tratta di ciò che dà una pancia un flaccido, aspetto traballante. Entrambi i tipi di grasso della pancia può essere dannoso per la salute, ma il grasso viscerale ancora di più.
Per bruciare grassi, il corpo ha bisogno di mangiare in modo tale che abbia sempre una fonte di energia a cui attingere senza avere mai la sensazione di fame. Quindi, no assoluto a diete da fame o al di sotto delle 1000 calorie al giorno, questo perché si impigrisce il metabolismo e il corpo “preoccupato” di dover sopravvivere a prolungati digiuni, invece di bruciare i grassi, li immagazzina come riserva con il risultato di aumentare di peso invece di perderlo.
Quando accade questo, molte persone non capiscono che cosa stia succedendo e cercano di combattere il fuoco col fuoco. Pensano di risolvere muovendosi di più (fanno più cardio naturalmente), ma mentre questo aumenta il dispendio energetico, e quindi aiuta a perdere grasso, può anche accelerare la perdita di massa muscolare e danneggiare il metabolismo.

SanaExpert Figur Aktiv contiene come principale ingrediente attivo il glucomannano di konjac, considerato una fibra dietetica. Il glucomannano è un polisaccaride solubile in acqua che viene estratto dalla radice di konjac. È noto in Giappone come un alimento medicinale ed è stato usato per secoli nella cucina tradizionale giapponese come agente addensante o gelificante. Il glucomannano è in grado di assorbire l'acqua e gonfiare pù volte la normale dimensione del suo stato essiccato. Questa fibra alimentare è popolarmente conosciuta come un potenziale supplemento della perdita di peso, vale a dire un soppressore dell'appetito. Può sopprimere l'appetito ampliando e riempiendo lo spazio nello stomaco, dando un senso di pienezza più a lungo e senza gonfiore.


!function(n,t){function r(e,n){return Object.prototype.hasOwnProperty.call(e,n)}function i(e){return void 0===e}if(n){var o={},s=n.TraceKit,u=[].slice,a="?";o.noConflict=function(){return n.TraceKit=s,o},o.wrap=function(e){function n(){try{return e.apply(this,arguments)}catch(e){throw o.report(e),e}}return n},o.report=function(){function e(e){a(),h.push(e)}function t(e){for(var n=h.length-1;n>=0;--n)h[n]===e&&h.splice(n,1)}function i(e,n){var t=null;if(!n||o.collectWindowErrors){for(var i in h)if(r(h,i))try{h[i].apply(null,[e].concat(u.call(arguments,2)))}catch(e){t=e}if(t)throw t}}function s(e,n,t,r,s){var u=null;if(w)o.computeStackTrace.augmentStackTraceWithInitialElement(w,n,t,e),l();else if(s)u=o.computeStackTrace(s),i(u,!0);else{var a={url:n,line:t,column:r};a.func=o.computeStackTrace.guessFunctionName(a.url,a.line),a.context=o.computeStackTrace.gatherContext(a.url,a.line),u={mode:"onerror",message:e,stack:[a]},i(u,!0)}return!!f&&f.apply(this,arguments)}function a(){!0!==d&&(f=n.onerror,n.onerror=s,d=!0)}function l(){var e=w,n=p;p=null,w=null,m=null,i.apply(null,[e,!1].concat(n))}function c(e){if(w){if(m===e)return;l()}var t=o.computeStackTrace(e);throw w=t,m=e,p=u.call(arguments,1),n.setTimeout(function(){m===e&&l()},t.incomplete?2e3:0),e}var f,d,h=[],p=null,m=null,w=null;return c.subscribe=e,c.unsubscribe=t,c}(),o.computeStackTrace=function(){function e(e){if(!o.remoteFetching)return"";try{var t=function(){try{return new n.XMLHttpRequest}catch(e){return new n.ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP")}},r=t();return r.open("GET",e,!1),r.send(""),r.responseText}catch(e){return""}}function t(t){if("string"!=typeof t)return[];if(!r(j,t)){var i="",o="";try{o=n.document.domain}catch(e){}var s=/(.*)\:\/\/([^:\/]+)([:\d]*)\/{0,1}([\s\S]*)/.exec(t);s&&s[2]===o&&(i=e(t)),j[t]=i?i.split("\n"):[]}return j[t]}function s(e,n){var r,o=/function ([^(]*)\(([^)]*)\)/,s=/['"]?([0-9A-Za-z$_]+)['"]?\s*[:=]\s*(function|eval|new Function)/,u="",l=10,c=t(e);if(!c.length)return a;for(var f=0;f0?s:null}function l(e){return e.replace(/[\-\[\]{}()*+?.,\\\^$|#]/g,"\\$&")}function c(e){return l(e).replace("<","(?:<|<)").replace(">","(?:>|>)").replace("&","(?:&|&)").replace('"','(?:"|")').replace(/\s+/g,"\\s+")}function f(e,n){for(var r,i,o=0,s=n.length;or&&(i=s.exec(o[r]))?i.index:null}function h(e){if(!i(n&&n.document)){for(var t,r,o,s,u=[n.location.href],a=n.document.getElementsByTagName("script"),d=""+e,h=/^function(?:\s+([\w$]+))?\s*\(([\w\s,]*)\)\s*\{\s*(\S[\s\S]*\S)\s*\}\s*$/,p=/^function on([\w$]+)\s*\(event\)\s*\{\s*(\S[\s\S]*\S)\s*\}\s*$/,m=0;m]+)>|([^\)]+))\((.*)\))? in (.*):\s*$/i,o=n.split("\n"),a=[],l=0;l=0&&(g.line=v+x.substring(0,j).split("\n").length)}}}else if(o=d.exec(i[y])){var _=n.location.href.replace(/#.*$/,""),T=new RegExp(c(i[y+1])),E=f(T,[_]);g={url:_,func:"",args:[],line:E?E.line:o[1],column:null}}if(g){g.func||(g.func=s(g.url,g.line));var k=u(g.url,g.line),A=k?k[Math.floor(k.length/2)]:null;k&&A.replace(/^\s*/,"")===i[y+1].replace(/^\s*/,"")?g.context=k:g.context=[i[y+1]],h.push(g)}}return h.length?{mode:"multiline",name:e.name,message:i[0],stack:h}:null}function y(e,n,t,r){var i={url:n,line:t};if(i.url&&i.line){e.incomplete=!1,i.func||(i.func=s(i.url,i.line)),i.context||(i.context=u(i.url,i.line));var o=/ '([^']+)' /.exec(r);if(o&&(i.column=d(o[1],i.url,i.line)),e.stack.length>0&&e.stack[0].url===i.url){if(e.stack[0].line===i.line)return!1;if(!e.stack[0].line&&e.stack[0].func===i.func)return e.stack[0].line=i.line,e.stack[0].context=i.context,!1}return e.stack.unshift(i),e.partial=!0,!0}return e.incomplete=!0,!1}function g(e,n){for(var t,r,i,u=/function\s+([_$a-zA-Z\xA0-\uFFFF][_$a-zA-Z0-9\xA0-\uFFFF]*)?\s*\(/i,l=[],c={},f=!1,p=g.caller;p&&!f;p=p.caller)if(p!==v&&p!==o.report){if(r={url:null,func:a,args:[],line:null,column:null},p.name?r.func=p.name:(t=u.exec(p.toString()))&&(r.func=t[1]),"undefined"==typeof r.func)try{r.func=t.input.substring(0,t.input.indexOf("{"))}catch(e){}if(i=h(p)){r.url=i.url,r.line=i.line,r.func===a&&(r.func=s(r.url,r.line));var m=/ '([^']+)' /.exec(e.message||e.description);m&&(r.column=d(m[1],i.url,i.line))}c[""+p]?f=!0:c[""+p]=!0,l.push(r)}n&&l.splice(0,n);var w={mode:"callers",name:e.name,message:e.message,stack:l};return y(w,e.sourceURL||e.fileName,e.line||e.lineNumber,e.message||e.description),w}function v(e,n){var t=null;n=null==n?0:+n;try{if(t=m(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=p(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=w(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=g(e,n+1))return t}catch(e){if(x)throw e}return{mode:"failed"}}function b(e){e=1+(null==e?0:+e);try{throw new Error}catch(n){return v(n,e+1)}}var x=!1,j={};return v.augmentStackTraceWithInitialElement=y,v.guessFunctionName=s,v.gatherContext=u,v.ofCaller=b,v.getSource=t,v}(),o.extendToAsynchronousCallbacks=function(){var e=function(e){var t=n[e];n[e]=function(){var e=u.call(arguments),n=e[0];return"function"==typeof n&&(e[0]=o.wrap(n)),t.apply?t.apply(this,e):t(e[0],e[1])}};e("setTimeout"),e("setInterval")},o.remoteFetching||(o.remoteFetching=!0),o.collectWindowErrors||(o.collectWindowErrors=!0),(!o.linesOfContext||o.linesOfContext<1)&&(o.linesOfContext=11),void 0!==e&&e.exports&&n.module!==e?e.exports=o:"function"==typeof define&&define.amd?define("TraceKit",[],o):n.TraceKit=o}}("undefined"!=typeof window?window:global)},"./webpack-loaders/expose-loader/index.js?require!./shared/require-global.js":function(e,n,t){(function(n){e.exports=n.require=t("./shared/require-global.js")}).call(n,t("../../../lib/node_modules/webpack/buildin/global.js"))}});
fr considérant que le règlement (CEE) n° 2210/80 du Conseil du 27 juin 1980 concernant la conclusion de l'accord entre la Communauté économique européenne et le gouvernement de la Suède relatif à certaines mesures destinées à promouvoir la reproduction du saumon dans la mer Baltique (1), prévoit que la contribution communautaire est égale aux coûts réels encourus par les autorités suédoises pour l'élevage, l'identification et la mise à l'eau de la quantité de tacons nécessaire à la production d'une quantité de saumon égale au quota non réciproque alloué à la Communauté dans la zone de pêche suédoise pour l'année en cours de laquelle l'aide financière doit être accordée;
Se si desidera perdere peso è opportuno evitare bevande alcoliche. L’alcool infatti tende ad aumentare il tessuto adiposo, soprattutto nell’area centrale del corpo. Di norma è sconsigliato saltare i pasti, anche quando si sta cercando di perdere peso. Se si saltano i pasti infatti si rischia di ridurre troppo i nutrienti necessari durante il giorno. In questo modo infatti si va a perdere la massa muscolare magra e non il grasso in eccesso. Di conseguenza è opportuno consumare dei pasti regolari e costanti.
Il risultato? Oltre il 90% delle persone che seguono una dieta riacquistano tutto il peso perso in poco tempo, aggiungendo anche qualche chilo in più. Infatti i piani dietetici low-carb e in genere quelli di bassa qualità provocano un rallentamento del metabolismo, che è un insieme di processi biochimici che avvengono nel corpo umano e scandisce il ritmo al quale una persona consuma le calorie introdotte. Dopo un periodo di dieta ipocalorica il corpo rallenta il metabolismo, per preservare le riserve e facilitare la sopravvivenza in condizione di scarsità, in questo caso di cibo. Quando si torna alla dieta normale, e si aumenta l'apporto calorico, il metabolismo rallentato non sarà in grado di consumare tutte le calorie introdotte, che concorreranno ad aumentare il vostro peso, aggiungendo più chili rispetto al peso prima della dieta.
Grasso addominale e la dieta per eliminarlo , dieta per perdere grasso addominale. E ‘ampiamente noto che il grasso corporeo in eccesso può essere dannoso per la salute, ma la maggior parte delle persone non sono consapevoli che il grasso che si accumula intorno alla zona della vita è particolarmente pericoloso. Le persone con corpi a forma di mela (grasso corporeo immagazzinato in tutto il diaframma) hanno un rischio maggiore di diverse malattie e condizioni, tra cui le malattie cardiache, diabete, ipertensione, ictus, apnea del sonno e alcune forme di cancro, rispetto alle persone con a forma di pera organi (più grasso immagazzinato nella parte inferiore del corpo, che è, nei fianchi, glutei e cosce).
Diversi studi suggeriscono che la capsaicina, l’ingrediente principale pungente in peperoni di Caienna, può aumentare la produzione di calore del corpo (termogenesi), aumentando così la velocità con cui il corpo brucia carboidrati e grassi. Uno studio ha dimostrato che la capsaicina in peperoncini caldi potrebbe aumentare il tasso metabolico a riposo fino al 25% (il tasso metabolico a riposo è la velocità con cui il corpo brucia carboidrati e grassi a riposo). Gli effetti sul metabolismo alzato a 75 a 90 minuti dopo il consumo della capsaicina ed è durato per tre ore.
it 1 Con atto introduttivo depositato presso la cancelleria della Corte il 13 dicembre 1988, la Commissione delle Comunità europee ha proposto un ricorso, a norma dell' art. 169 del Trattato CEE, volto a far dichiarare che la Repubblica federale di Germania, non avendo adottato tutte le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per garantire la completa trasposizione nel diritto nazionale della direttiva del Consiglio 15 luglio 1980, 80/779/CEE, relativa ai valori limite e ai valori guida di qualità dell' aria per l' anidride solforosa e le particelle in sospensione (GU L 229, pag. 30), è venuta meno agli obblighi che le incombono in forza del Trattato CEE.
Durante il giorno, oltre a bere acqua a volontà, gli alleati del benessere (contro gli attacchi di fame) sono i succhi di frutta naturali fatti in casa. “Quelli che io faccio di solito sono “estratti” a base di mela – le varianti succose, come la Fuji o la Pink Lady – con aggiunta di sedano, finocchio o carota”. Per chi fa attività sportiva, l’ideale è “mela e rapa rossa”. La sera o si continua con beveroni ed estratti, o si passa ad una minestra leggera, “ad esempio una passata di sedano, cipolle, carote e cavolo: si fa bollire il tutto e poi si frulla”. Un cucchiaino di olio extravergine d’oliva è consentito.

Gli anoressizzanti vengono usati nel trattamento dell'obesità e della dipendenza dal cibo. In considerazione dei non indifferenti effetti collaterali ad essi associati le autorità di regolamentazione dei farmaci hanno sempre sottolineato che il loro utilizzo deve essere considerato integrativo e non sostitutivo di un adeguato programma per la riduzione ed il controllo del peso corporeo. Possono essere utilizzati solo da pazienti affetti da grave obesità, specie se si associano altri fattori di rischio correlati all'obesità, come ad esempio il diabete di tipo II o la dislipidemia.


Quindi cerchiamo di iniziare! Scegli il giorno in cui si desidera iniziare la dieta. Pesarsi prima di iniziare e tenere traccia del vostro peso durante le tre settimane. Inoltre, tenere un registro di ciò che si mangia. Mantenere un record di cibo e un diario di come ci si sente quando si è sulla dieta vi aiuterà a monitorare i tuoi progressi. Qui di seguito è una guida completa per iniziare, insieme a un piano di menu di tre settimane. In bocca al lupo!
fr considérant que l'article 3 du règlement (CEE) no 2763/75 prévoit la prolongation des contrats de stockage dans des conditions à définir; que le règlement (CEE) no 1092/80 de la Commission, du 2 mai 1980, portant modalités d'application de l'octroi d'aides au stockage privé de la viande de porc (7), modifié par le règlement (CEE) no 201/85 (8), prévoit dans son article 3 paragraphe 1 point f) que les contrats de stockage doivent comporter une indication que la durée de stockage peut être réduite ou prolongée;
Anche alcune celebrità come Jennifer Lopez, Moby, Tobey Maguire e Lea Michele hanno affermato di aver adottato uno stile vegano per diverse ragioni, così come la nostra fitness coach Lunden, che è passata ad una dieta vegana (per il 95%), ha notato che dopo circa 5 anni si sente molto più energica e riesce a riposare meglio. Oggi ci rivolgiamo a tutti voi che iniziate una dieta vegana solo perché la segue una delle vostre celebrità preferite o perché volete perdere peso, per aiutarvi a fare questa transizione nel modo più consapevole ed efficace possibile.

Questo frutto contiene effetti sulla salute miracolosi, oltre ad essere a basso contenuto di calorie (ci sono solo circa 50 calorie per una mela). Il sistema digestivo, Apple ha il vantaggio di sigillare stomaco con un gel dai grassi intrappolare in altri alimenti consumati. Inoltre, con le fibre e pectina ha, è un frutto che stabilizza la fame, così come lo zucchero che è presente nel sangue. Si raccomanda inoltre di non privare della pelle (in questo caso scegliere una mela biologica), che è particolarmente ricca di fibre (mangiare una mela intera fornisce 3,7 grammi di fibre e solo 2,1 g senza pelle ). Un lavaggio e masticare senza moderazione!

Bautizada ominosamente como 'Dieta de la última oportunidad' (Last Chance Diet) porque se publicitaba como el remedio para quienes no conseguían perder peso de ninguna otra manera, quienes la pusieron en práctica vieron reducir rápidamente su masa corporal entre un 10% y un 30%. Después, sesenta personas murieron de forma súbita. Un estudio de la Food and Drugs Administration concluyó que la carencia de proteínas de calidad había debilitado sus músculos cardiacos, provocándoles arritmias.

Modo de Preparo: Aqueça o óleo e refogue o alho e a cebola; junte a abóbora picada, refogue mais um pouco, acrescente o gengibre picado e refogue mais; coloque a água fervente até cobrir todos os ingredientes; retire do fogo, espere amornar e bata no liquidificador até conseguir uma consistência homogênea; depois coloque a mistura novamente na mesma panela e leve ao fogo para aquecer por cerca de 3 minutos. Sirva com um fio de azeite.
Oltre alla camminata si possono eseguire esercizi di tonificazione per il corpo, non solo recandosi in palestra ma anche dedicandosi del tempo a casa. Altra possibilità è la corsa o il fitness in palestra. Ci sono tutte una serie di attività che servono a rimanere in forma ma che sono anche da stimolo e divertenti. Si può infatti perdere massa grassa con il sorriso, socializzando in palestra o in piscina, con il nuoto, ad esempio.
it Per i casi in cui il livello di collaborazione è elevato, vale a dire pari o superiore all’80 % delle esportazioni totali del prodotto in esame da parte dei produttori esportatori che hanno collaborato all’inchiesta, è stato ritenuto opportuno fissare il margine di dumping per gli altri produttori esportatori ad un livello pari al margine di dumping più elevato stabilito per un produttore esportatore che ha collaborato nel paese interessato.
In un recente articolo apparso su verywell.com si legge che è tutta una questione di calorie. In media, un vegetariano consuma circa 500 calorie in meno rispetto a un carnivoro pur mangiando di più. Una dieta vegetariana sana, infatti, è composta da molti carboidrati complessi, ricchi di fibre, ma poveri di grassi e calorie. Se un taglio di 3.500 calorie equivale a un chilo perso si fa presto a capire che 500 calorie in meno al giorno portano a una perdita di un chilo in una settimana.
Se chiedessimo alle persone di cosa hanno bisogno per sviluppare una buona massa muscolare e buttar giù un po’ di chili di grasso, la maggior parte, senza esitazione, ci risponderebbe: “Dovrei andare in palestra e tirar su un po’ di pesi”. Questa affermazione è in parte anche vera: dopo tutto andare in palestra è fondamentale per stimolare la crescita muscolare; ma sei molto distante dalla verità se pensi che questo sia l’unico fattore dell’equazione.
×