Ciao ūüôā Ho trovato i vostri articoli molto interessanti, sono una ragazza di 22 anni che ama allenarsi in palestra per un fisico e una definizione natural, per tenersi in forma e star bene, non faccio gare, non sono atleta a livello agonistico, lo ero nei cento metri, ma ho lasciato. Sono dimagrita e sto dimagrendo da fine febbraio con una similpaleo abbinata a un allenamento misto di aerobica e di forza con esercizi come quelli che voi inserite nell‚Äôallenamento miofibrillare. Penso di essere ectomesomorfa (ho fatto il vostro test ed ha dato ectomorfa, ma dopo diete basse di glucudi e calorie ingrasso un po‚Äô, questo inverno ero ingrassata per altissimi arboidrati e zuccheri e non ho problemi ad avere una massa muscolare normale per una donna. Volevo chiedere un consiglio per la strategia da adottare, ho ancora del peso da perdere, ma parliamo di una definizione pignola, diciamo, sono 1,65 per 65/66 kg, ma allenandomi 4/5 volte in sala e avendo seguito un‚Äôalimentazione spostata su proteine e lipidi sono muscolosa e credo intorno a un 20% di bf ‚Ķ cosa mi consigliate a livello di allenamento e alimentazione per evitare stupidaggini con i carboidrati sia ad alzarli che abbassarli?
Gli autori dello studio ritengono che le persone che hanno seguito la dieta vegana abbiano ottenuto maggiori successi per alcuni semplici motivi. Prima di tutto, hanno assunto pi√Ļ cibi a base di fibre, che aumentano il senso di saziet√† e impediscono di mangiare troppo; in secondo luogo, la dieta vegana comporta una minore assunzione di grassi e quindi di calorie.
La prima cosa da capire √® questa, ma ahim√® entra in testa a pochi: non si pu√≤ perdere grasso facilmente se il nostro metabolismo √® lento o rallentato. Il grasso √® una parte del nostro corpo che lui, il corpo, cede con molta difficolt√†. Lo cede in due casi: quando sta cos√¨ bene ma d‚Äôaltra parte brucia di pi√Ļ di quanto tendenzialmente assume da liberarsi del grasso perch√© comunque non entra in modalit√† ‚Äúcorpo affamato‚ÄĚ: questo √® il caso di chi mangia abbastanza e mangia tutto, e parallelamente fa sport; oppure quando ha un metabolismo molto alto, che comunque gli permette di bruciare pi√Ļ calorie anche a riposo:¬† questo √® il classico caso di chi √® strutturalmente magro, come mio marito, che mangia quintali di cibo e cammina come un bradipo dalle zampine anchilosate, neanche come un bradipo normale, e a parte il lavoro intellettuale di¬†professore potrebbe essere confuso con il divano di casa nostra¬†(palestra? ma che, siamo matti?).
Se si vuole perdere peso con una dieta vegetariana, è necessario conoscere il motivo principale per cui si vuole perdere peso. Questo è ciò che motiverà a smettere di consumare prodotti di origine animale. Qualunque sia la ragione, si può essere certi che una dieta vegetariana per la perdita di peso può aiutare a perdere peso, allo stesso tempo, migliorare la vostra salute generale.
I militari tedeschi e finlandesi durante la seconda guerra mondiale furono trattati su ordine dei vertici militari con delle anfetamine (metamfetamina, Pervitin) per migliorarne le attività belliche, ed in particolare per prevenire o trattare la stanchezza delle truppe esauste e quindi permettere loro di sopravvivere e continuare a combattere.[1][2]
it Le spese per traduzione ed interpretazione, per le prestazioni informatiche, le spese relative al materiale e alle attrezzature durevoli o consumabili verranno prese in considerazione solo se e in quanto rappresentino un sostegno necessario per la realizzazione dell'azione comune e potranno ricevere un finanziamento massimo pari al 50 % della sovvenzione che può arrivare all'80 % ove ció sia indispensabile in considerazione della natura dell'azione.
‚ÄúCon la vita stressante di oggi, il cibo spazzatura sempre a portata di mano, l'abitudine a mangiare spesso fuori casa e l'uso diffuso di medicinali, ciascuno di noi pu√≤ beneficiare di una settimana di dieta liquida. Tanto pi√Ļ se venite da un inverno di stravizi e cibi molto calorici o desiderate arrivare pronte alla prova costume. Ovviamente √® sempre bene valutare l‚Äôassenza di patologie o carenze nutrizionali‚ÄĚ.

Nonostante questa premessa, mi sono ritrovata in una situazione particolare che mi ha spinto a imbarcarmi in quella che io chiamo la mia "prima missione vegetariana". Molte spose si sottopongono a ogni genere di fatica per arrivare splendide al matrimonio e durante il mese precedente sembrano tante api operose impegnate in ogni possibile attività per ottenere un corpo e una pelle perfetti: vanno in palestra, si mettono a dieta, frequentano le Spa. Ma se lavori nove ore al giorno per cinque giorni la settimana e hai anche altri impegni, come fai?
"La dieta vegetariana ha dimostrato non solo di aiutare a perdere peso ma anche di essere pi√Ļ efficace a ridurre la massa grassa e migliorare il metabolismo. Questo dato √® significativo per le persone che cercano di perdere peso, incluse quelle che soffrono di sindrome metabolica o diabete di tipo 2. Ma il risultato √® rilevante anche per le persone che vogliono tenere sotto controllo il peso mantenendosi sane e magre‚ÄĚ.
Inserisci nella tua routine un digiuno di 12 ore. Non spaventarti: la maggior parte del tempo dormirai. Ridurre il tempo dei pasti a 12 ore al giorno può aiutarti a perdere peso, secondo quanto dice uno studio.[14] Dovrai sempre assumere le calorie quotidiane raccomandate per te, ma limita i pasti a un periodo di 12 ore, per esempio facendo colazione alle 7 e terminando la cena alle 19. Anche se il processo non è ancora completamento chiaro agli esperti, questo digiuno di 12 ore potrebbe spingere il tuo corpo a bruciare grassi anziché il cibo.
×