Es importante tener en cuenta que una dieta de líquidos claros no debe seguirse durante más de unos días como transición a una alimentación que garantice la calidad nutricional y sólo se recomienda bajo la supervisión de su médico. Si tolera correctamente los alimentos, pronto podrá cambiar a una dieta líquida completa, que contiene algunos alimentos más, como sopas con crema y helado.
Ebbene si e ciò è confermato da numerose ricerche. In generale coloro seguono una dieta vegana tendono ad avere un indice di massa corporea (IMC) inferiore alla media. Uno studio del 2016 (University of South Carolina, Columbia, South Carolina, Usa) ha confrontato la perdita di peso nell'arco di 6 mesi tra persone che seguivano diete vegane, vegetariane, semi-vegetariane e onnivore. I risultati hanno mostrato che le persone che seguivano una dieta vegana hanno perso più peso rispetto agli altri gruppi, riducendo anche il loro consumo di grassi saturi. Una revisione degli studi del 2016 compiuta in Italia dall'Università degli studi di Firenze, ha analizzato 96 studi sulle diete vegane e vegetariane concludendo che le diete a base vegetale fossero più efficaci per la perdita di peso rispetto alle diete onnivore, con benefici sulla salute generale (abbassamento del colesterolo e un minor rischio di cancro).
Sia il dimagrimento che la ricomposizione corporea portano a modificare le quantità relative (%) dei vari compartimenti corporei, il che porta ad un risultato netto positivo in termini di forma fisica (nonché performance in molte attività sportive: tranne per i nuotatori, in cui una quantità di grasso leggermente superiore alla media degli atleti può avere dei risolti favorevoli, avere poco grasso corporeo in relazione alla massa muscolare si traduce in alcuni vantaggi in termini di prestazioni). Fare ricomposizione o dimagrire significa fare in modo che le proporzioni tra i compartimenti corporei massa muscolare e tessuto adiposo virino verso un miglioramento della forma fisica.
La tua dieta deve avere un ottimo equilibrio di proteine e grassi. Diversi studi dimostrano che nutrirsi di proteine magre, come quelle contenute nel pollo e in alcuni tagli di manzo, e di grassi sani presenti ne pesci, nell'avocado, nei frutti secchi e nei semi, promuove la perdita di grassi. Scegli proteine e grassi in cui non vi siano ormoni e che non siano stati elaborati industrialmente.
×