Le verdure contengono tante fibre che aiutano a perdere peso e il loro consumo regolare può rendere una pelle luminosa. Dato che il mio matrimonio si sarebbe tenuto da lì a un mese, ho iniziato subito. Il primo giorno non è stato difficile, a colazione ho mangiato diverse varietà di frutta e verdura; per pranzo mi sono preparata e portata al lavoro un'insalata con lattuga, pomodori, carote, cetriolo, mela e una spruzzata di aceto; per cena mi sono religiosamente abbuffata di frutta. In effetti, ho mangiato come un porcellino: tanto sapevo che non sarei ingrassata. La prima settimana è passata liscia, anche se ho scoperto che la frutta non è economica come pensavo e ho avuto qualche problema al momento di andare in bagno (ci siamo capite). 
Personally Identifiable Information. Each time you provide or transmit information via the Site or speak with a customer service representative on the phone, We may obtain personal information from you, including: "Contact Data" (e.g., email address, name, address, telephone number(s), and carrier); "Financial Data" (e.g., credit or debit card number, expiration date, verification code, and bank account information); and "Demographic and Legal Data"(e.g., sex, age, zip code, other survey data, and social security number) (collectively, "Personal Information").
La massa grassa include il grasso essenziale, quello di cui il corpo non può fare a meno per sopravvivere, e il grasso di deposito, quello che il corpo accumula, in parte per proteggersi dall’ambiente esterno e in parte perché, specialmente in soggetti sani, l’introito calorico supera il dispendio energetico. Il grasso di deposito a sua volta può essere suddiviso in viscerale, muscolare e sottocutaneo. Il grasso viscerale è quello che da un lato protegge gli organi interni da eventuali traumi della cavità toracica e addominale ma, dall’altro, l’eccesso è correlato all’insorgenza di malattie cardio-vascolari e metaboliche. Il grasso muscolare è quello che si accumula dentro il muscolo per mancanza di adeguata attività fisica, mentre il grasso sottocutaneo può essere a sua volta suddiviso in tessuto adiposo di superficie (SAT) e profondo (DAT). Il primo protegge dagli sbalzi termici mentre il secondo è strettamente correlato, come significato metabolico, al grasso viscerale ed è altrettanto dannoso.

Gli adipociti hanno 2 tipi di recettori a cui si legano le catecolammine prodotte dal sistema nervoso autonomo e dal surrene (adrenalina e noradrenalina): recettori beta (tipo 1, 2) e recettori alfa (tipo 2), distribuiti sull’adipocita secondo un rapporto beta/alfa. Quando l catecolammine si legano ai recettori beta il risultato è la mobilizzazione di grasso, quando invece si legano agli alfa questa mobilizzazione diminuisce.


Generalmente, la maggior parte delle persone sovrappeso dovrebbe inizialmente provare a perdere peso usando la dieta e l'esercizio fisico. Le pillole dietetiche prescritte sono utilizzate in circostanze più gravi, quando la perdita di peso non ha avuto successo e il paziente ha importanti rischi per la salute associati al sovrappeso o all'obesità. Tuttavia, la dieta e l'esercizio dovrebbero sempre essere usati in combinazione con i farmaci per la perdita di peso prescritti.
Anche alcune celebrità come Jennifer Lopez, Moby, Tobey Maguire e Lea Michele hanno affermato di aver adottato uno stile vegano per diverse ragioni, così come la nostra fitness coach Lunden, che è passata ad una dieta vegana (per il 95%), ha notato che dopo circa 5 anni si sente molto più energica e riesce a riposare meglio. Oggi ci rivolgiamo a tutti voi che iniziate una dieta vegana solo perché la segue una delle vostre celebrità preferite o perché volete perdere peso, per aiutarvi a fare questa transizione nel modo più consapevole ed efficace possibile.
Soppressori dell'appetito sono prodotti che frenare la fame, il che rende la persona mangiare di meno. Questo, indirettamente, aiuta nella perdita di peso. Soppressori dell'appetito sono classificate in due tipi: naturali soppressori dell'appetito e farmaci da prescrizione appetito suppressant. Soppressori dell'appetito naturali non ha effetti collaterali e, di conseguenza, sono da preferire rispetto a quelli di prescrizione. Parlare di soppressori dell'appetito prescrizione, è sempre consigliabile consultare il proprio medico prima di usare questi farmaci.
L'acqua è probabilmente il soppressore dell'appetito più economico che ci sia. Sorseggiando acqua durante il giorno mantiene il vostro stomaco sensazione piena. Spesso la sete è scambiato per fame. Se vi sentite affamati, provare a bere un bicchiere d'acqua prima e attendere circa 20 minuti. E 'possibile che il vostro corpo era solo un po' disidratato. Per una maggiore potenza bruciare calorie, bere acqua ghiacciata. Il tuo corpo brucerà calorie in eccesso come si riscalda l'acqua fino alla temperatura corporea.
“Abbiamo ipotizzato che oltre alla osteoalcina ci fossero altri ormoni ossei responsabili della regolazione del metabolismo, dato che che gli altri organi endocrini di solito agiscono attraverso molteplici ormoni”, ha sottolineato l'autore principale dello studio. I vari test hanno portato i ricercatori a concentrarsi sulla lipocalina 2, un ormone che inizialmente si credeva fosse principalmente associato agli adipociti, le cellule del grasso. Il team di Kousteni non solo ha dimostrato che essa è presente in concentrazioni dieci volte superiori negli osteoblasti, ma ha anche evidenziato il suo impatto sulla regolazione dell'appetito e sul metabolismo dei topi. Animali ingegnerizzati e privi di questo ormone mostravano ad esempio un appetito superiore e un metabolismo compromesso, mentre in quelli trattati migliorava il metabolismo e si riduceva il peso.

(ANSA) - ROMA - Prendere caffeina fa dimagrire? Non è un "efficace" soppressore dell'appetito, visto che non ha alcun effetto a lungo termine, se non qualche conseguenza "virtuosa" giusto in un breve lasso di tempo. Di questo ne sono convinti i ricercatori del Buffalo State College il cui studio è stato pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. Quindi, se da una parte un lieve effetto positivo c'è stato (assumere una piccola quantità di caffeina al mattino porta a consumare il 10% in meno in una colazione a buffet come quella messa a disposizione dai ricercatori), dall'altra l'effetto smorza-fame non persiste durante il giorno e non ha avuto alcun impatto sulle percezioni dei partecipanti. Ecco perché, sulla base di questi risultati, gli studiosi hanno concluso che la caffeina non è efficace come soppressore dell'appetito e come aiuto per la perdita di peso. "La caffeina viene frequentemente aggiunta agli integratori alimentari dicendo che sopprime l'appetito e facilita la perdita di peso. Una precedente ricerca aveva ipotizzato che la caffeina accelerasse il metabolismo o influenzasse le sostanze chimiche del cervello che sopprimono l'appetito. Inoltre, l'evidenza epidemiologica suggerisce che i consumatori regolari di caffeina hanno un indice di massa corporea inferiore rispetto ai non consumatori. Lo scopo del nostro studio era di determinare se la caffeina potesse essere collegata a una riduzione dell'apporto alimentare o della mancanza di appetito", spiega la ricercatrice Leah M. Panek-Shirley. (ANSA).


La perdita di massa muscolare e della forza è un fenomeno che si manifesta comunemente con l’avanzare dell’età, ma può presentarsi anche in situazioni di eccessiva vita sedentaria, di immobilità forzata e durante una dieta dimagrante. La massa muscolare cresce e si sviluppa a partire dall’infanzia, durante tutto il periodo adolescenziale fino anche ai 30 anni. Dopodiché, il contenuto e la funzione cellulare dei muscoli inizia a ridursi, dapprima lentamente e, con l’avanzare dell’età, sempre più rapidamente. La perdita di massa muscolare può essere accelerata dalla scarsità di movimento e, soprattutto, dall’assenza di carichi di forza sul muscolo. Allenare la forza, non solo aumenta e mantiene la massa muscolare, ma anche la densità minerale delle ossa, utile quindi per contrastare anche l’osteoporosi. Pertanto per rallentare sia l’insorgenza che l’evoluzione del detrimento dei muscoli, è consigliato effettuare un’attività fisica costante. Il BodyBuilding è la migliore disciplina o meglio la più indicata in tal senso.
Sono molto soddisfatta dei prodotti Fitvia e contenta di aver provato il nuovo programma dimagrante. I prodotti Fitvia mi aiutano a sentirmi sgonfia e in forma. Adoro questo programma perchè offre uno stile di vita sano, i prodotti sono studiati per avere un fisico sempre al meglio. Consiglio a tutte di provare il programma perdita peso di 28 giorni per vedere le differenze!
Sono diete cosiddette "low-carb", che sbilanciano le percentuali caloriche a favore di grassi e proteine, ed aumentano la già alta percentuale di cibi animali consumati in una dieta occidentale tradizionale. E' un pessimo modo di dimagrire ma un ottimo modo di aumentare a dismisura il rischio di malattie croniche. Come è possibile concepire una dieta che va dichiaratamente contro le linee guida di tutti gli istituti di nutrizione e ricerca, che invitano a ridurre il consumo di cibi animali e prodotti raffinati a favore di frutta, verdura e cibi vegetali integrali?
Un uso prolungato può causare l'insorgenza di effetti collaterali a carico del sistema nervoso quali ansia, insonnia, irrequietezza, vertigini, tremori e cefalea. Raramente sono stati riportati episodi psicotici. Infine in alcuni individui sono stati segnalati disturbi quali secchezza della bocca, diarrea, costipazione, nausea, epigastralgia (mal di stomaco), disuria e alterazioni della libido.
Personally Identifiable Information. Each time you provide or transmit information via the Site or speak with a customer service representative on the phone, We may obtain personal information from you, including: "Contact Data" (e.g., email address, name, address, telephone number(s), and carrier); "Financial Data" (e.g., credit or debit card number, expiration date, verification code, and bank account information); and "Demographic and Legal Data"(e.g., sex, age, zip code, other survey data, and social security number) (collectively, "Personal Information").

A dieta consiste na substituição de alimentos sólidos como arroz e feijão por sopas, pães por vitaminas de frutas, entre outros que iremos comentar mais adiante. Por ser uma dieta hipocalórica (baixa em calorias), é recomendado que seja feita pelo período de 2 a 4 dias para evitar uma restrição calórica e de nutrientes muito grande, o que pode causar fraqueza, dores de cabeça e outros sintomas. Depois desse período, é importante manter uma alimentação equilibrada para que não haja ganho do peso que foi perdido.
"El cuerpo es como una máquina: hay que darle de comer adecuadamente, y en las cantidades apropiadas" -afirma la Dietista-Nutricionista y Licenciada en Farmacia Pilar Alcón Orrios. "Claro que puedes perder kilos matándote de hambre. Pero es peso que recuperarás muy rápidamente, y le pasará factura a tu salud". En su blog, la especialista da la clave de la dieta líquida: se trata de una prescripción terapéutica para pacientes que necesitan minimizar en la medida de lo posible la estimulación del tracto digestivo.
"El cuerpo es como una máquina: hay que darle de comer adecuadamente, y en las cantidades apropiadas" -afirma la Dietista-Nutricionista y Licenciada en Farmacia Pilar Alcón Orrios. "Claro que puedes perder kilos matándote de hambre. Pero es peso que recuperarás muy rápidamente, y le pasará factura a tu salud". En su blog, la especialista da la clave de la dieta líquida: se trata de una prescripción terapéutica para pacientes que necesitan minimizar en la medida de lo posible la estimulación del tracto digestivo.
La maggior parte delle persone tendono a pensare che la dieta vegetariana per la perdita di peso contiene cibi insapore e noioso. Questa è una percezione imprecisa. Ci sono una serie di ricette che si possono adattare per rendere la vostra dieta gustosa. È vantaggioso per includere tutti i nutrienti essenziali come proteine, ferro e carboidrati. Questo vi assicurerà una dieta equilibrata. Questo tipo di dieta vi aiuterà a bruciare i grassi che vedranno perdere il grasso in eccesso dal corpo. È necessario assicurarsi che è a basso contenuto di carboidrati e di essere minimo in contenuto calorico.
Si bien las dietas líquidas permiten perder mucho peso en un corto plazo, un articulo publicado en el portal de Harvard afirma que: “los ayunos y/o las dietas extremadamente bajas en calorías reducen la tasa metabólica del cuerpo en su intento por conservar la energía.  Una vez que la persona reanuda una alimentación normal, recuperara el peso perdido”.
Non è solo la pressione della prova costume a invitare in questa stagione a dedicarsi a una dieta liquida: durante i mesi primaverili il nostro organismo ha bisogno di rinnovarsi e prepararsi ai primi caldi estivi libero da tossine, impurità e chiletti di troppo. Per questa ragione fare almeno un periodo di regime alimentare light, meglio ancora se allo stato liquido, può essere una vera panacea. Abbiamo chiesto a Giulia Sturabotti, specialista in igiene e medicina preventiva e consulente Tisanoreica, di darci qualche indicazione affinché la dieta detox liquida sia un successo.
Con la dieta vegana si assumono generalmente sei porzioni di cereali, preferibilmente da pane e cereali arricchiti con calcio; cinque porzioni di legumi, noci e altri tipi di proteine, come il burro di arachidi, ceci, tofu, patate e latte di soia; e quattro porzioni al giorno di verdura, due porzioni di frutta e due porzioni di grassi sani, come l’olio di sesamo, avocado e cocco.
Un consiglio da non sottovalutare, la modifica del rapporto dei macronutrienti deve avvenire diminuendo i carboidrati ed aumentando le proteine in modo lento e graduale, perché modificare le proporzioni molto velocemente può rivelarsi un grande errore, che rischia di causare diminuzione della massa muscolare, della forza e dalle resistenza, per non parlare poi della sensazione di deprivazione e letargia. Sebbene siano molto efficaci, i regimi alimentari a basso contenuto di carboidrati possono essere difficili da rispettare, soprattutto all'inizio.
×