Luego de las grandes comilonas de fin de año, es bueno, desintoxicar el cuerpo y para esto, sería interesante seguir una dieta líquida, en la que durante no más de dos días sólo consumas zumos de frutas y vegetales, gelatina y agua. Dentro de una dieta líquida están incluidos la miel, las infusiones, también los caldos, siempre y cuando sean naturales y no contengan grasas.

La lista delle ricette è infinita, con un pizzico di creatività si può frullare e centrifugare di tutto. I fanatici del benessere vi aggiungono anche integratori (i cosiddetti booster come estratti in polvere di alghe, tè verde, antiossidanti), i più golosi si limitano a soddisfare le esigenze del palato con combinazioni più dolci. C’è quello depurativo, anticellulite, rigenerante, dimagrante, quello che rinforza le difese immunitarie, quello che sgonfia e altri ancora, così colorati e invitanti da farci pensare che solo a berli ne trarremo beneficio. La passione per gli smoothies, questo il nome moderno dei beveroni a base di frutta e verdura frullate in acqua, latte o yogurt, non deve però fuorviarci: la realtà è che non esiste un elisir salutare per eccellenza. Il valore di una dieta liquida è piuttosto racchiuso nell’apporto di micronutrienti essenziali per far funzionare al meglio il nostro organismo, allontanandoci da possibili deficit nutrizionali. Alla base, però, ci deve essere una dieta quotidiana che metta in tavola, ogni giorno, una grande varietà di alimenti, limitando il consumo di grassi, le bibite zuccherate e gli alcolici. Succhi, spremute e frullati possono essere, ad esempio, un valido stratagemma per convincere i bambini ad assumere le tanto detestate verdure sotto un’altra forma, mitigandone il sapore. Oppure una scelta dettata dal caldo, quando sotto l’ombrellone non vogliamo appesantirci e sentiamo l’esigenza di rinfrescarci e idratarci. Nessun ruolo depurativo in senso stretto: in assenza di patologie e quando ci alimentiamo in modo corretto, i nostri fegato e reni assolvono il loro dovere di eliminare i rifiuti delle attività metaboliche.
Oltre alla camminata si possono eseguire esercizi di tonificazione per il corpo, non solo recandosi in palestra ma anche dedicandosi del tempo a casa. Altra possibilità è la corsa o il fitness in palestra. Ci sono tutte una serie di attività che servono a rimanere in forma ma che sono anche da stimolo e divertenti. Si può infatti perdere massa grassa con il sorriso, socializzando in palestra o in piscina, con il nuoto, ad esempio.
Tuttavia grazie alle recensioni dei clienti e alle nostre ricerche basate sulle oscillazioni che ogni prodotto ha nelle classifiche, possiamo determinare quali articoli sono i più venduti. Nell’elenco seguente troverai i soppressori dell’appetito più venduti, fino ad arrivare a quella meno popolare. Oltre alla classifica troverai molte informazioni utili e dettagliate su ogni prodotto che ti aiuteranno con la tua decisione sull’acquisto.

Iniziate la vostra giornata con una tazza di caffè o succo di arancia. Godetevi un intero bagel grano con tofu crema di formaggio e frutta per la prima colazione. Avere uno spuntino a base di carote o frutta fresca a metà mattina. Per il pranzo, godere di una grande insalata, verdure, fagioli e noci con un lato di zuppa di verdure e due biscotti vegan per dessert. Snack di frutta secca o le carote come spuntino nel pomeriggio. Per la cena, godere di pasta con verdure e una pallina di sorbetto di frutta come dessert.
Solo debe usarse como una dieta temporal. Por lo general, cuando un paciente está listo para pasar de la dieta líquida, el siguiente paso es una dieta líquida completa, que también es bastante restrictiva, sin embargo, contiene algunos alimentos más para garantizar una correcta nutrición del organismo, se trata sobre todo de productos lácteos que podemos incluir en sopas con cremas o helados.

In contesti ipocalorici, quindi generalmente ipoglucidici, anche il fegato svolge un ruolo regolatorio, però rispetto alla leptina ha un effetto più a breve termine: si ricordi infatti, che questo organo deposita glucosio sotto forma di glicogeno per una quantità di circa 100-110 grammi. Quando questa quantità viene depauperata si assiste quindi a un aumento dei processi catabolici del nostro organismo.


Oltre ai cibi integrali il programma alimentare prevede dei frullati proteici. Quelli a basso contenuto di carboidrati sono ideali per piccoli pasti o spuntini, mentre quelli con un rapporto di carboidrati maggiore sono più indicati come pasti pre- e post allenamento. Ricorrete agli integratori proteici per fornire all'organismo tutti i nutrienti di cui necessitano per il mantenimento dei muscoli.
×