trovo davvero molto utili ed interessanti questi ultimi articoli che hai pubblicato, con consigli ed indicazioni pratiche, molto semplici, ma che spesso ci si dimentica. Da quando mi sono avvicinata alla PNL sto cercando di osservare in modo diverso le persone che mi circondano, il loro modo di vedere le cose ed affrontarle e noto che spesso si pensa che per ottenere qualcosa di “importante” per se stessi (es.un obiettivo lavorativo, di studio, dimagrire, cambiare un comportamento poco utile…)si crede di dover fare qualcosa di ecclatante…Invece sono tanti piccoli gesti che fanno la differenza!
Gli attacchi di fame si sono fatti più forti. I complimenti non mi bastavano più. Avevo perso un bel po' di peso, ma avevo bisogno di mangiare. Stranamente, l'attacco di fame più forte che ho avuto è stato nei confronti della mia zuppa preferita, quella di pesce. Ogni sforzo per tenere a bada il desiderio si è rivelato inutile. Dovevo mangiarla! Un giorno non mi è stato più possibile trattenermi: sono andata al ristorante e l'ho ordinata. Che goduria! 
Occorre inoltre limitare al massimo il consumo di grassi saturi. Diminuire il numero dei tuorli d'uovo e prediligere gli albumi, i tagli di carne magra, come petto di pollo o tacchino, e carni rosse magre. Allo stesso tempo, aumentare il consumo di grassi salutari come gli oli di pesce, l'olio extravergine d'oliva, e l'olio di semi di lino. Usate il burro d'arachidi perché particolarmente energetico ed adatto a soddisfare il fabbisogno calorico.
×